Cultura Italiana Arezzo
perchè noi?

perchè arezzo

Arezzo è una delle più belle città della Toscana. Le sue origini risalgono all’epoca etrusca e romana di cui sono state ritrovate numerose testimonianze, tra le quali l’Anfiteatro romano. Il centro storico conserva tutt’oggi il suo fascino medievale. Le mura del XIII secolo sono ancora visibili in alcune aree, in particolare presso l’imponente Fortezza Medicea del XVI secolo.

ARTE E ARCHITETTURA

Arezzo è ricca di opere d’arte come affreschi, dipinti, sculture e vetrate custodite nei musei e nelle numerose chiese della città.
Piazza Grande è una delle più belle piazze italiane e ospita numerose manifestazioni durante tutto l’anno.
La Basilica di San Francesco conserva il capolavoro di Piero della Francesca, il ciclo di affreschi La leggenda della Vera Croce. La Chiesa di San Domenico, invece, ha al suo interno il celebre Crocifisso di Cimabue, e il Duomo, è considerato da molti uno degli esempi più belli di architettura gotica in Italia.


La Chimera è una statua in bronzo di arte etrusca risalente al V-IV secolo a.C.. Dopo che fu rinvenuta nella città di Arezzo, nel 1553, il Granduca di Toscana, Cosimo I dei Medici, la fece trasportare a Firenze dove è possibile ammirarla ancora oggi. Ad Arezzo se ne trovano due copie nelle fontane vicino alla stazione, e un’altra presso Porta San Lorentino. Si tratta di una delle più belle testimonianze della grandezza artistica dell’antica civiltà etrusca, un elemento indissociabile dalle origini aretine che continua ad essere uno dei simboli della città.

FESTIVAL E MERCATI

La Giostra del Saracino
Arezzo rievoca la sua storia medievale con la famosa Giostra del Saracino, che si corre in giugno e settembre. Due cavalieri di ciascuno dei quattro quartieri della città, muniti di una lunga lancia, cercano di colpire il Buratto del Saracino per accumulare punti e aggiudicarsi la Lancia d’Oro. Durante la settimana che precede il torneo un’atmosfera febbrile invade la città: vengono organizzate cene speciali a cui partecipano migliaia di persone, oltre a sfilate e cerimonie di tutti i tipi. Dopo il torneo numerosi festeggiamenti hanno luogo in omaggio del quartiere vincitore.

Fiera Antiquaria
La prima domenica di ogni mese, Arezzo ospita la più importante fiera antiquaria di tutta Italia. Più di 500 espositori invadono la città vendendo gli oggetti più svariati: mobili e lampadari antichi, tinozze in rame, merletti e tanti altri tesori.

Festival musicali
Arezzo è la città di Guido Monaco, l’inventore delle note musicali, e tutti gli anni, alla fine di agosto, organizza in suo onore il Concorso Polifonico Internazionale. La città ospita anche altri festival di arte e musica contemporanee, come Arezzo Play e Arezzo Wave.

Mercato del sabato
Ogni sabato mattina gli Aretini vanno al mercato di Via Giotto, invasa da bancarelle disposte su due lati, per circa mezzo chilometro. Qui si può trovare di tutto: articoli da cucina, utensili per pulire, scarpe, vestiti, biancheria, una deliziosa porchetta, pasta fresca, fiori, frutta e apparecchi elettronici. Altri piccoli mercati si svolgono in diverse zone della città durante gli altri giorni della settimana.

Cucina
La cucina di Arezzo e della sua provincia è varia quanto i suoi paesaggi. Molti dei prodotti utilizzati, tra cui frutta e cereali, provengono dalla Valdichiana, la valle a sud della città, terra d’origine dei famosi allevamenti di chianina da cui si ottiene la celebre bistecca fiorentina.

La vita ad Arezzo
Arezzo non è né troppo grande né troppo piccola e conserva antiche tradizioni: i negozi chiudono all’ora di pranzo, piccoli mercati si svolgono in varie zone della città tutte le settimane e ancora oggi feste medievali rievocano la sua storia passata. È una città “a misura d’uomo” in cui c’è sempre qualcosa di interessante da fare o da scoprire ogni settimana e soprattutto nel weekend.

Nonostante la sua popolazione raggiunga i 100 000 abitanti, Arezzo è più piccola delle altre «grandi città» della Toscana, e forse proprio per questo i ristoranti e gli hotel sono meno cari. Tuttavia è un centro molto vivace con numerosi bar, librerie, negozi molto carini, cinema e, naturalmente, gelaterie dove si possono apprezzare i leggendari gelati italiani.


Il turismo, pur presente, è meno invasivo rispetto ad altre città e i suoi abitanti, gli “aretini”, sono molto accoglienti e aperti.

Posizione geografica
Arezzo è situata vicino a numerose città e paesi della Toscana, facilmente raggiungibili in macchina, in treno o in autobus: si trova infatti a meno di un’ora da Firenze, a poco più di un’ora da Siena, a 30 minuti da Cortona, 60 da Montepulciano e Montalcino, 20 da Castiglion Fiorentino e Poppi, solo per citarne alcuni. La sua posizione permette anche di visitare numerose località fuori dalla Toscana, senza però dover percorrere grandi distanze. Roma, per esempio, è a soli 70 minuti con il treno più veloce, Perugia ed Assisi, in Umbria, a meno di un’ora.

Centro Servizi Turistici

"Una vetrina per Arezzo e le sue vallate"
www.arezzoturismo.it

Cultura Italiana Arezzo
                                       

Perfect for 1 week
Arezzo is a beatiufl and the Institute offers much to do especially for single students.
I would visit again and stay for 2 weeks.
HIGHLY RECOMMENDED!

Analia - 40 anni    (  Grecia)