Cultura Italiana Arezzo
alloggio

Alloggio

Uno dei servizi che Cultura Italiana Arezzo offre è la ricerca di una sistemazione per tutta la durata del vostro soggiorno sia nel centro della città che nella campagna toscana.
La scuola mette a disposizione un’ampia gamma di alloggi: camere in famiglia (per una o due persone, con o senza bagno privato), appartamenti da dividere con altri studenti, appartamenti indipendenti, alberghi, B&B o agriturismi in campagna. È possibile anche prendere in affitto un appartamento privato o una villa, in modo da abbinare al vostro soggiorno linguistico una vacanza in Toscana.

Soggiorno in famiglia - Cultura Italiana Arezzo

Soggiorno in famiglia

Vivere in famiglia è il modo migliore per immergersi nella cultura italiana mettendo così in pratica tutto ciò che imparerete durante le lezioni!
Le nostre famiglie sono normalmente composte da una o due persone e sono solite affittare camere a studenti stranieri con i quali sono felici di fare conoscenza. Tutti gli alloggi sono raggiungibili a piedi dalla scuola.



Appartamento Condiviso - Cultura Italiana Arezzo

Appartamento Condiviso

È possibile dividere l’appartamento con un altro studente della scuola, in camere singole o doppie. Il prezzo include le lenzuola, gli asciugamani e l’utilizzo del bagno, della cucina e degli spazi comuni. Tutti gli appartamenti sono raggiungibili a piedi dalla scuola.





Ville & Agriturismi - Cultura Italiana Arezzo

Ville & Agriturismi

Approfittando del loro soggiorno linguistico alcuni studenti organizzano delle vacanze con la famiglia o con gli amici nella campagna toscana. Cultura Italiana Arezzo è in contatto con degli agriturismi e ha un accordo con un’agente immobiliare specializzato in case vacanze.

www.paoladejuliis.com



                                       

Che bella esperienza! L'organizzazione efficace arricchisce ogni momento passato con tutti. Insegnanti sono competenti e molto pazienti. L'incontro con gli studenti stranieri crea un ambiente piacevole! Una esperienza che mi ricorderò!

Christine Boudrias    (  Montréal)