Cultura Italiana Arezzo
attività

Cortona

Cortona, la “mamma di Troia e nonna di Roma”, si trova a 500 metri di altitudine e ha origini etrusche, è un libero comune nel 1200 e una ricca signoria nel 1300. Gli edifici più importanti sono all’interno delle mura etrusche, ancora ben visibili. Gli edifici religiosi più famosi sono la Cattedrale, la Chiesa di San Niccolò e la Chiesa di San Francesco con le reliquie del Santo di Assisi. Camminando poi verso la vetta della città, incontriamo i mosaici del cortonese Gino Severini che rappresentano la Via Crucis, fino alla parte più alta, con la Basilica di Santa Margherita, patrona di Cortona, la Fortezza medicea del Girifalco e una vista mozzafiato su tutta la Val di Chiana, fino a Montepulciano e il Lago Trasimeno.

PROGRAMMA

Partenza da Arezzo (parcheggio davanti alla stazione del treno) ore 9:00

MATTINA
Via Santa Margherita con i mosaici di Gino Severini (Via Crucis)
Basilica di Santa Margherita
Fortezza del Girifalco
Chiesa di San Niccolò
Chiesa di San Francesco

pranzo libero


POMERIGGIO
Passeggiata nel centro storico
Cattedrale
Via Jannelli con le case medievali
Porta Ghibellina


Rientro ad Arezzo alle 16:30 circa (davanti alla stazione del treno)

Minimo 2 partecipanti

Costo

2 persone: 35,00 euro a persona
da 3 persone in su: 30,00 euro a persona

Il costo comprende

- i costi di trasporto privato
- il biglietto di ingresso alla Chiesa di San Niccolò (1€)
- visita guidata per l’intera giornata (7 ore e 30 circa).

                                       

The staff at Cultura Italiana Arezzo are very warm and welcoming . My instructor, Laura, was dynamic, always animated and very funny. She teaches language with her whole body and somehow is able to figure out how to assist each one of her students when they have difficulties. The lessons went by very quickly and she had us speaking a lot right from the first day... and she did not speak to us in English at all - Grazie, Laura!
The language school is small as is Arezzo. For me this was a perfect fit as a beginner italian student. It is easy to walk everywhere and the people in the shops and cafés were kind and tried hard to understand me. I would love to come back to Arezzo to learn more italian and to enjoy this beautiful city again .

Theresa - 62 anni    (  Canada)