Lingua e Scultura - Cultura Italiana Arezzo
corsi di lingua italiana

Lingua e Scultura

Il corso base di 2 settimane prevede lezioni di lingua italiana la mattina (corso intensivo) + 3 incontri settimanali nel laboratorio del maestro orafo Carlo Badii
Lo studente lavorerà, insieme al maestro Carlo Badii, alle tecniche fondamentali della scultura, dalle prime esercitazioni in cui si realizzano motivi ornamentali a basso rilievo alla modellazione di figure a tutto tondo.

CORSO INTENSIVO LINGUA ITALIANA + CORSO DI SCULTURA

- CORSO DI BASE: 2 settimane
Mattina: Corso intensivo di lingua italiana dal lunedì al venerdì
Pomeriggio: 3 lezioni alla settimana (lunedì, mercoledì, venerdì ) di 3 ore ciascuna di scultura. (Totale ore : 18)

- NUMERO MINIMO DI PARTECIPANTI: 1 studente

- INIZIO CORSO: ogni lunedì

- LIVELLO DI CONOSCENZA DELLA LINGUA: da principiante ad avanzato



COSTO
CORSO LINGUA ITALIANA (2 SETTIMANE) +CORSO DI SCULTURA (18 ORE): € 911

Le attrezzature e i materiali sono forniti dalla scuola e compresi nel prezzo

Su richiesta si organizzano anche corsi di lunga durata di 3, 6 o 9 mesi.
I contenuti e gli obiettivi di questi corsi saranno definiti di volta in volta in base alle esigenze dello studente e alle sue conoscenze acquisite in precedenza
.

Curriculum del maestro orafo Carlo Badii:

Fin dal 1961 Carlo Badii realizza gioielli completamente a mano partendo dalla creazione grafica. Per ogni pezzo sceglie le tecniche più idonee (sbalzo-cesello, incisione, modellazione in cera, granulazione, agemina, niello, smalti) di cui è un profondo conoscitore.
Si è diplomato all'Istituto d'Arte di Arezzo e all'istituto Orafi "Margaritone" presso il quale ha insegnato oreficeria per molti anni.
Ha partecipato a numerose esposizioni in Italia e all'estero.
Lasciato l'insegnamento pubblico prosegue l'attività didattica nel proprio "laboratorio-bottega"

Sito internet laboratorio orafo di Carlo Badii: Arte Orafa Carlo Badii

                                       

Working with Ilaria greatly increased my confiance in my spoken Italian . I found myself walking in to stores and asking questions without hesitation and was able to be of help in Florence when my professor husband tried to purchase tickets for his 29 students senza speaking any Italian. The bigliettaia spoke little English. Io ho detto a me, "bravissima"!

Ellen - 68 anni    (  USA)